Giochiamo con le parole… 2



Giochiamo con le parole: oggetti e ambienti della casa
tipologia di esercizio: lessico 
Software utilizzato: Hot Potaoes 
Clicca qui per vedere l’attività

 

Con Hot Potatoes è abbastanza semplice costruire anche degli esercizi di lessico piuttosto agili, come già detto. Una delle cose fondamentali che questo software permette di fare è di utilizzare video e immagini che si possono incorporare. Intendiamoci… non è sempre semplicissimo inserire le immagini per chi non è abituato a utilizzare le risorse reperibili in rete, ma non è difficile costruirsi una competenza digitale adeguata. All’inizio è fondamentale innanzitutto non lasciarsi spaventare da quelle che potrebbero sembrare difficoltà insormontabili: ormai i tutoriali e le istruzioni sui vari software didattici sono rintracciabili in vari formati (ovviamente, come sempre, anche su Youtube…) e seguendole si capisce che non è impossibile costruire dei buoni materiali didattici.

Nel caso di questo esercizio (visibile qui) è necessario dire che è in realtà una “composizione” di vari brevi esercizi: i singoli esercizi sono stati creati utilizzando la specifica *JMatch; una volta creati, i vari esercizi sono stati “assemblati” utilizzando il *Masher.


In sostanza il Masher guida nella creazione di un indice e nella navigazione successiva sui vari esercizi che compongono questo “insieme”.
Cliccando sul primo titolo si ha questo videata:



In effetti è un semplice esercizio di collegamento, che sfrutta l’immediatezza dell’immagine per lavorare su lessico specifico, in questo caso utensili rintracciabili in casa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Giochiamo con le parole…

  • bless

    Ι must thank you for tһe efforts you’ve put in writing tһis
    blog. I really hope to check out the same high-grаde blog posts by you
    іn the future as well. In trսth, your creative writing abilities
    has motivated me to get my very own website now 😉

    • didaco L'autore dell'articolo

      Thanx for your words, Bless. I appreciate them so much.
      You know, working as a teacher is something I still like doing (after 30 years :-), and IMHO we teachers should use technologies to work with and enjoy our pupils’ creativity, not to deny it.
      Wish you a Happy New Year